Skip to content

NO Muos: aggiornamento

febbraio 19, 2013

In queste ultime settimane, la stretta repressiva nei confronti del movimento NO Muos e di certi ambienti ad esso vicino è arrivata a livelli sconsiderati: dai foglio di via notificati poche settimane fa a cinque attivisti NoMuos, alla valanga di denuncie notificate alle compagne e ai compagni catanesi per i motivi più disparati, allo sgombero del Teatro Pinelli di Messina pochi giorni fa, fino ad arrivare all’ennesimo foglio di via notificato ad un attivista NoMuos a Bologna questa mattina.

https://www.facebook.com/photo.php?v=472370456145355

La volontà è quella di placare un grande movimento sul nascere, facendogli anche terra bruciata intorno, intimidendo e minacciando.
La risposta a queste misure repressive, però, è stata chiara: il presidio permanente è sempre più vivo, i blocchi sono sempre più energici e saldi, le iniziative sempre più frequenti e radicali.

Esprimiamo la nostra massima solidarietà a chi è stato colpito direttamente, continueremo insieme la lotta contro il muos.

Come sempre, solidali e complici!

Collettivo Aleph

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: