Skip to content

11 aprile 2014: sciopero “precario” USI-AIT

aprile 6, 2014

ACCOGLIENDO l’invito dell’Assemblea Nazionale dei Precari Scuola, l’USI-AIT aderisce allo sciopero di tutti i lavoratori e le lavoratrici della scuola dell’11 aprile 2014. Scioperiamo per rivendicare la dignità della scuola pubblica e della professione docente, protestando contro la precarizzazione, la burocratizzazione, la divisione dei lavoratori con il pretesto del merito, la subordinazione della missione educativa della scuola alle esigenze del mercato.

volascuola-744x1024

Scioperiamo per chiedere la stabilizzazione dei lavoratori precari, condizione indispensabile per restituire dignità alla scuola ed a chi vi lavora. Protestiamo contro l’affare dei corsi abilitanti, ennesima beffa ai danni dei precari. Scioperiamo contro ogni ipotesi di aumento delle ore lavorative a parità di salario, sia perché le ore effettive di lavoro di un docente sono molte di più delle diciotto ore settimanali di lezione, sia perché il lavoro del docente è un lavoro altamente qualificato: dietro ogni ora di lezione vi sono anni di studio.

Scioperiamo contro l’ipotesi di riduzione a quattro anni della scuola secondaria superiore, che vuol dire, in concreto, meno formazione per i nostri giovani. Protestiamo contro i finanziamenti alle scuole private, mentre si tagliano i fondi alle scuole pubbliche. Rifiutiamo la crescente gerarchizzazione delle relazioni lavorative, con i maggiori poteri disciplinari dati ai dirigenti scolastici.

Protestiamo contro le ingerenze vaticane nella scuola pubblica, come dimostra il rinvio a data da destinarsi del progetto contro l’omofobia “Educare alla diversità a scuola” in seguito alla critiche del cardinale Bagnasco. Chiediamo sostanziosi investimenti per ristrutturare e mettere a norma gli edifici scolastici e per fare delle scuole ambienti adeguati alla dignità ed all’importanza del lavoro educativo.

precari1

Scioperiamo per rivendicare una scuola di tutti, pubblica e laica, aperta alla sperimentazione ed alla ricerca, laboratorio di innovazione sociale, di crescita umana e di consapevolezza critica.

Per l’USI-AIT Università Scuola Ricerca Puglia
(A cura di Antonio Vigilante)

Annunci

From → anarcosindalismo

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: