Skip to content

Boicotta l’INVALSI

maggio 10, 2014

L’assemblea pubblica NO INVALSI che si è svolta oggi in Università Statale a Milano, in via Festa del Perdono, che ha visto la partecipazione di studenti delle scuole superiori, studenti universitari, educatori, docenti di scuola primaria, media e superiore, ……. dopo una lunga ed articolata discussione ha espresso a più voci l’importanza di questo incontro, che per certi versi rispetto all’argomento invalsi rappresenta una novità a Milano. Alcune delle persone che più hanno lavorato per la costruzione della stessa hanno auspicato che l’assemblea di oggi non sia la conclusione di un percorso, ma che anzi sia solo uno dei primi atti del lungo e difficile conflitto fatto di pratiche di lotta e di battaglie culturali contro l’invalsi e le varie dinamiche competitive e selettive nella scuola e nella società, verso una scuola più libera dove si insegni e si apprenda lo spirito critico come metodo di orientamento e di trasformazione del mondo in cui viviamo e verso una società più dignitosa ed ugualitaria.

boicot-invalsi

Nell’immediato l’assemblea ha deciso per martedì 13 maggio, in occasione della somministrazione dei test invalsi alle classi seconde di tutti gli istituti superiori, in concomitanza della quale è previsto lo sciopero dei professori degli stessi istituti ma anche dei professori delle scuole medie, di organizzare due appuntamenti:

1. ore 8 PRESIDIO davanti al LAS Caravaggio in via Prinetti, 47 a Milano,
per solidarizzare con il collettivo di studenti dello stesso istituto che negli ultimi mesi ha molto lavorato per rendere consapevoli e per convincere gli studenti delle classi II a boicottare le prove.

2. ore 10,30 il PRESIDIO si sposterà in p.zza Duca d’Aosta davanti al “Pirellone”
che è stato scelto dagli studenti e dagli insegnanti come simbolo delle politiche di distruzione della scuola pubblica e simbolo dell’aziendalizzazione e privatizzazione dell’istruzione; a conferma di ciò si ricorda che l’attuale assessora regionale all’istruzione è la tal Valentina Aprea ex sottosegretaria della ministra Moratti ed ex presidentessa della commissione cultura della Camera, ma soprattutto colei che ha scritto una proposta di legge di gerarchizzazione degli insegnanti o che ha cercato di introdurre in ambito regionale la chiamata diretta da parte dei presidi degli insegnanti.

Il 13 maggio, inoltre, nella città e nelle provincia di Milano, oltre che in tutta Italia, sono previste azioni di boicottaggio delle prove all’interno dei vari istituti superiori, di presidio davanti agli stessi e di manifestazione di contrarietà all’INVALSI.


Assemblea No Invalsi di Milano


invalsi@anche.no

Annunci

From → anarcosindalismo

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: