Skip to content

#14N a Trieste: presidio USI-AIT e corteo unitario

novembre 8, 2014

Cari compagni ecco il testo definitivo e gli appuntamenti per il 14 a trieste.
Il presidio delle 8.30 è indetto da noi dell’USI-AIT su cui forse convergerà anche Usb, dopodichè il corteo unitario passerà al nostro presidio e anche noi faremo il corteo.
In allegato i manifesti unitari, ovviamente stiamo diffondendo anche volantini specifici nostri.

h.8.30 presidio informativo in largo barriera

h.9.00 corteo unitario da p.Goldoni

Bozza1
Il 14 novembre sarà una giornata di sciopero generale, per tutte le categorie pubbliche e private.

Questa scadenza, proclamata dalla gran parte del sindacalismo di base e autoorganizzato, è stata accolta da molte realtà sociali di lotta (collettivi studenteschi, centri sociali, reti di lavoratori ecc); l’obiettivo è quello di rendere questo appuntamento quanto più generalizzato e ampio possibile, proseguendo il percorso di sciopero sociale europeo portato avanti già da anni.

Lo sciopero è stato indetto contro le politiche di massacro sociale del Governo Renzi, che -in perfetta continuità con i suoi predecessori- sta portando avanti un attacco feroce alle condizioni di vita delle persone: da un lato il taglio secco ai servizi sociali, dall’altro l’aumento della precarizzazione del lavoro tramite lo Jobs Act.

Anche la scuola pubblica è sotto tiro, con l’intento di trasformarla definitivamente in scuola-azienda.

Bozza2

A questo si aggiungono il famigerato “Piano Casa“, che preclude la possibilità di ottenere la residenza e gli allacciamenti alle utenze a chi occupa una casa per non dover vivere in strada, il sostegno alle grandi opere inutili (TAV su tutte) e il continuo sperpero di soldi pubblici per le spese militari (F35, guerre…).

Queste politiche si inseriscono all’interno delle direttive europee di austerità che da anni stanno massacrando i ceti popolari.

Chi cerca di contrastare tutto ciò e osa alzare la testa trova davanti a sè sempre più frequentemente la repressione: multe, manganellate, denunce e arresti.

A tutto questo occorre opporre una campagna di lotta che rivendichi:

-il diritto alla casa, al reddito, a servizi sociali pubblici, gratuiti e di qualità a partire dalla sanità

-una scuola veramente pubblica e laica

-il diritto di sciopero e le libertà sindacali

Per questi e mille altri motivi è molto importante che la giornata del 14 sia partecipata e condivisa da molti/e.

ASSEMBLEA CITTADINA PER LO SCIOPERO GENERALE E SOCIALE

Aderiscono (lista in continuo aggiornamento):

COBAS FVG

Unione Sindacale Italiana USI-AIT (Fed.provinciale)

Unione Sindacale di Base USB (Fed.provinciale)

Coordinamento Studenti Medi

Unione Degli Studenti Fvg (Trieste, Monfalcone, Gorizia e Grado)

Casa Delle Culture

ASC Trieste – Assemblea Sociale per la Casa Trieste

Sinistra Anticapitalista Trieste

Collettivo Oberdank

Anarchici e anarchiche per lo sciopero generale

Il Sindacato è un’altra cosa-opposizione Cgil Fvg

Partito della Rifondazione Comunista Trieste

L’Altra Europa con Tsipras Trieste

scio 14N

Annunci

From → anarcosindalismo

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: