Skip to content

DDL scuola: non sarà la “fiducia” a fermare la protesta

giugno 25, 2015

Il vile atto di Renzi che chiede la fiducia per far approvare il DDL scuola dimostra che, con tutta probabilità, dietro i proclami, le smentite e la propaganda renziana, si nascondono interessi forti che vogliono mettere le mani sulla scuola.

noren

DOpo mesi di mobilitazione non possiamo che sostenere con forza, la necessità di non andare in vacanza, di continuare a dare voce e forza all’autorganizzazione dal basso che ha dimostrato, con chiarezza, il suo essere interamente contraria alla “buona scuola” .

A nulla vale la sedicente stabilizzazione dei precari, sbandierata da Renzi e usata come una sorta di “scudo umano” ovvero come “merce di scambio”. I precari non vogliono essere stabilizzati per come sogna Renzi: diritti ridotti e precarietà a vita legati a una rete di scuole dove fare da tappabuchi.

L’USI-AIT Educazione sostiene e sosterrà tutte le mobilitazioni dei docenti e degli studenti che chiedono il ritiro di tutto il DDL buona scuola.

Nessuno è merce di scambio! No ai ricatti.

U.S.I. – A.I.T. EDUCAZIONE

c/o U.S.I.-A.I.T. Milano (sede Ticinese)
Via Torricelli 19
Tel/fax 0289415932
email: info-usieducazione@autistici.org

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: