Skip to content

Rabbia di classe

settembre 15, 2016

RABBIA DI CLASSE

Nell’Italia del jobs act e della continua erosione dei diritti dei lavoratori Abd Elsalam Ahmed Eldanf, un lavoratore di 53 anni padre di 5 figli, nella tarda sera del 14 settembre si trova davanti il magazzino GLS di Piacenza dove lavora, è lì per lottare in solidarietà di alcuni suoi colleghi.

rabbia

Abd Elsalam Ahmed Eldanf non era direttamente interessato dalla protesta in corso era lì per una motivazione molto più umana del suo personale interesse: la lotta in solidarietà di altri lavoratori.
Abd Elsalam Ahmed Eldanf è stato ucciso da un camion che ha forzato il presidio di quei lavoratori. Un camion guidato da un lavoratore che, stando alle prime ricostruzioni, è stato incitato a forzare il presidio da un dirigente della GLS, che ha così ucciso Abd Elsalam Ahmed Eldanf e ferito un altro lavoratore.
Esprimiamo tutta la nostra solidarietà e vicinanza alla famiglia di Abd Elsalam Ahmed Eldanf e ai compagni di lotta.
Vogliamo sottolineare la distanza abissale tra due condotte: la solidarietà di classe espressa da Abd Elsalam Ahmed Eldanf e l’imbarbarimento di un altro lavoratore che guida il camion, incitato o meno, contro degli altri lavoratori.
Ciò detto sappiamo che i colpevoli non sono solo il dirigente della GLS e il camionista i responsabili sono gli autori di tutte quelle leggi che ogni giorno di più riducono i diritti dei lavoratori, ne precarizzano il posto di lavoro rendendo tutti sempre più soggetti a ricatti occupazionali.
La GLS è sicuramente responsabile di quanto accaduto, ma non l’unica. Ogni legge che comprime i diritti dei lavoratori è colpevole.
Rilanciamo la solidarietà di classe che ci renderà più umani contro l’imbarbarimento di chi scaglia un camion contro dei lavoratori.

la segreteria nazionale USI-AIT

Annunci

From → anarcosindalismo

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: