Skip to content

Il Quinto stato a La Spezia

ottobre 18, 2016

Qual è la condizione di chi lavora e lavorerà senza avere mai un contratto di lavoro subordinato? Fermo restando che si deve contrastare con forza i processi di precarizzazione del mondo del lavoro e lottare per contratti buoni e a tempo indeterminato, con sempre maggiori diritti, ci interessa molto anche discutere le potenzialità libertarie del lavoro indipendente, autoorganizzato e senza padroni, per oltrepassare la mera difesa dell’esistente. Ne parleremo con Beppe Allegri e Alex Foti, entrambi attivisti e studiosi, che hanno ripreso e sviluppato le riflessioni iniziate dal lavoro intellettuale di figure come Sergio Bologna sul lavoro autonomo di seconda generazione e del francese Andrè Gorz, a lungo vicino al sindacato autogestionario francese.

Cos’è il Quinto stato? Si può individuare nella massa dei lavoratori indipendenti. E’ la moltitudine composta di partite i.v.a., piccoli commercianti, agricoltori, giornalisti precari, lavoratori a progetto, soci cooperatori, contrattisti, precari, piccoli artigiani, creativi, professionisti poveri che oggi rappresenta la maggioranza del mondo del lavoro e non ha voce né peso per difendere se stessa. Il Quinto stato tende a contestare un sistema politico che lo vuole schiacciare perché teme la sua autonomia e il suo perenne movimento. Il Quinto stato, pur essendo percorso da correnti contrastanti, contiene una tensione ad auto organizzarsi e al mutuo appoggio tra i suoi componenti. Saprà dare corso a questa tendenze? Cosa ci aspetta nei prossimi anni?

Il 22 ottobre ne discuteremo alla sede Usi La Spezia e territorio, Via Gramsci 131, La Spezia, alle 17.30 nella conferenza intitolata:

EUROPA PRECARIA. Quinto Stato, Populismo e Precariato
dopo la Grande Recessione

22ottobre-666666

Giuseppe Allegri, dottore di ricerca in Teoria dello stato, è autore tra l’altro di “Libertà e lavoro dopo il jobs act. Per un garantismo sociale oltre la subordinazione”(DeriveApprodi) ed “Il quinto Stato” (Ponte alle Grazie).
Alex Foti lavora nell’editoria, è creatore di EuroMayDay ed autore di Anarchy in the Eu (Agenzia X) ed Essere di sinistra oggi (Il Saggiatore)

USI La Spezia e territorio

Annunci

From → Appuntamenti

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: